SEO e SEM: cosa sono e quali sono le differenze tra loro

    SEO e SEM

    L’ottimizzazione dei contenuti, al fine di garantirsi un maggior traffico al sito web, è una strategia essenziale per cercare di attirare l’attenzione sul proprio sito internet e non può prescindere da SEO e SEM.

    Ma qual è la differenza tra SEO e SEM?

    Vige ancora parecchia confusione quando ci si riferisce a questi due termini che sono alla base della visibilità sui motori di ricerca; tuttavia, non sono ancora del tutto chiari per molti di coloro che possiedono un sito web.

    Una cosa è certa: la mancata ottimizzazione SEO e SEM potrebbe impedire al sito di usufruire della visibilità a livello della ricerca per le parole chiave importanti per la tua attività.

    Scopri dunque con noi SEO e SEM, cosa sono e come possono incrementare il traffico al tuo sito web.

    Quindi, cosa sono?

    Per comprendere la differenza tra SEO e SEM dobbiamo innanzitutto fare una premessa: oggi una delle tecniche di marketing che permette di ottenere maggior visibilità online è ancora legata ai motori di ricerca; chiunque abbia bisogno di qualcosa, infatti, tenderà ad effettuare una ricerca su internet, digitando delle parole chiave. Il motore di ricerca restituirà alla persona che effettua la ricerca una SERP, ossia una pagina che contiene i risultati più pertinenti.

    All’interno della SERP sono presenti due tipologie di risultati: quelli organici e quelli a pagamento (SEO e SEM)

    I risultati organici derivano dalla SEO e dall’ottimizzazione dei contenuti per i motori di ricerca, ottimizzazione che avviene in maniera gratuita.

    I risultati a pagamento, invece, derivano dalla SEM, una strategia che sfrutta sia i risultati a pagamento che quelli organici per apparire nelle migliori posizioni della SERP.

    Nello specifico:

    • con il termine SEO intendiamo l’acronimo di Search Engine Optimization, che riguarda tutte quelle attività finalizzate all’ottenimento di un migliore posizionamento tra i risultati organici (cioè gratuiti) per determinate parole chiave
    • con il termine SEM ci riferiamo invece al Search Engine Marketing, ossia quella branca del Digital marketing che riguarda non solo l’ottimizzazione organica, ma anche quella dei risultati ottenuti tramite aste PPC (Pay Per Click, ossia a pagamento).

    Si tratta quindi di due facce della stessa medaglia: l’ottimizzazione SEO permette di ottenere traffico organico, mentre il Search Engine Marketing permette di ottenere visibilità sia dalla ricerca organica che dai risultati a pagamento.

    Anche una strategia a pagamento dovrà includere le attività di ottimizzazione, in quanto per il marketing PPC devono essere create delle campagne mirate, sfruttando le parole chiave più significative per l’azienda o il prodotto che si vuole sponsorizzare e utilizzando il provider più comune per gli annunci PPC, Google Ads.

    SEO vs SEM: cosa scegliere per il tuo sito

    L’ottimizzazione SEO e SEM agisce in maniera differente a livello temporale.

    La SEO richiede infatti del tempo per l’ottenimento dei risultati, mentre la SEM, con gli annunci PPC, porta nuovo traffico al sito web in tempi molto più brevi.

    Abbiamo quindi capito qual è la differenza tra SEO e SEM, nonostante si tratti di due aspetti che a volte si sovrappongono; ecco spiegato perché i termini spesso sono utilizzati in maniera intercambiabile.

    Entrambi questi aspetti del Digital marketing possono aiutare un marchio ad apparire tra i risultati di ricerca, sia gratis che per mezzo di risultati a pagamento, ed entrambi si basano sull’ottimizzazione oltre che sulla ricerca delle parole chiave significative.

    Adesso ti chiederai: posso affidarmi solo alla SEO, o sarebbe necessario un approccio globale e orientato alla SEM, che includa anche gli annuncia a pagamento?

    La risposta purtroppo non è univoca.

    Occorre innanzitutto analizzare i comportamenti della concorrenza, oltre che considerare il costo medio per click che le parole chiave di tuo interesse hanno su Google Ads.

    Considera, inoltre, che se hai appena avvitato la tua attività e hai voglia di attirare traffico al sito web, avrai bisogno di tempo prima che la SEO inizi a mostrare i primi risultati.

    Potresti quindi ricorrere agli annunci PPC durante il consolidamento della tua SEO organica.

    Ora che conosci analogie e differenze tra SEO e SEM, siamo certi che sarai capace di individuare la strategia che fa al caso tuo.

    Vuoi saperne di più sui risultati di ricerca? Leggi il nostro articolo sul ranking di un sito, cosa significa e come migliorarlo.

    Copyright © 2019 Gruppo DiGi - Venduto e distribuito da PPM3

    Privacy Policy Cookie Policy

    Articoli Seo